Tagliatelle al Limone con Polpo e Pinoli

Share

Tagliatelle al Limone con Polpo e Pinoli

Oggi pensavo di condividere con voi la ricetta della pizza al formaggio ma è ancora in forno; dato che ho completamente stravolto le dosi che ho sempre adoperato… meglio prima assaggiare e guardare cosa esce! Una mostruosità o una meraviglia? Vi saprò dire.
Questa volta voglio proporvi un primo piatto che non è proprio velocissimo da preparare, abbiamo bisogno di cuocere prima il polpo ma se adoperiamo la pentola a pressione i tempi si riducono drasticamente. Ancora una volta ho optato per le fantastiche tagliatelle di Aldo che secondo me esaltano qualsiasi tipo di condimento. Un primo piatto dal gusto delicato ma che riesce a sorprendere il palato di chi lo assaggia.
Inizio col dire che per prima cosa dobbiamo procurarci un buon polpo; sui tentacoli devono essere presenti due file di ventose perchè altrimenti avremmo un mollusco di scarsa qualità e poco saporito. Io, solitamente, lo acquisto surgelato perchè il freddo rende le sue carni più tenere.

Tagliatelle al Limone con Polpo e Pinoli

 
Ingredienti per 3 persone:

250 g. di Tagliatelle al Limone “La pasta di Aldo
2 Polpi da 300 g. circa ognuno
1 Carota
1 Cipolla
1 Costa di Sedano
Prezzemolo
Peperoncino o Olio al Peperoncino
Una manciata di Pinoli
Sale Rosa
Olio Evo

 
Pulire il polpo privandolo del becco e degli occhi e sciacquarlo bene sotto acqua fredda corrente.
Riempire la pentola a pressione con 800 ml. di acqua e immergervi la carota, la cipolla e la costa di sedano lavati e mondati. Portare a bollore e scottare le punte dei tentacoli per farli arricciare. A questo punto immergere completamente i polpi, chiudere la pentola e portare a pressione. Con la WMF (i tempi di cottura sono più brevi rispetto alle altre pentole) adoperare il secondo anello e cuocere per 9 minuti e il polpo risulterà tenero al punto giusto. Lasciar intiepidire, tagliarlo a pezzi e trasferire il tutto in un’ampia padella con una generosa quantità di olio evo. Salare, aggiungere il prezzemolo e insaporire a fuoco basso senza portare ad ebollizione. Unire una punta di peperoncino e lasciar riposare per una decina di minuti.
Tostare i pinoli in un padellino e unirli al condimento.
Cuocere le tagliatelle e condirle direttamente nella padella.
Le Tagliatelle al Limone con Polpo e Pinoli sono pronte, buon appetito!

Salva

Lascia un commento

Specify Facebook App ID and Secret in Super Socializer > Social Login section in admin panel for Facebook Login to work

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *