Mezze Maniche Rigate con Agretti

Share

Mezze Maniche Rigate con Agretti

Buona giornata!
Se n’è andato anche il primo di maggio e si ritorna alla normalità; la cucina è di nuovo in fermento, l’orto mi chiama ed il cesto del bucato mi sta guardando in cagnesco.
Ultimamente, quando faccio una visitina al mio negozio preferito di frutta e verdura, vengo sempre attratta dal verde brillante dei mazzetti di agretti. Ho deciso di usarli per preparare il condimento di questo primo piatto; il sapore leggermente acidulo si sposa benissimo con la dolcezza dei ponodorini e l’aggiunta di una piccola quantità di petto di tacchino insaporisce il tutto.
La cosa più importante è trovare dei pomodorini particolarmente dolci ed è quasi il loro periodo, le mie piante stanno fiorendo e tra un po’ sarò sommersa da piccole e deliziose palline rosse.
Vi lascio questa semplicissima ricetta.

Mezze Maniche Rigate con Agretti

Ingredienti per 4 persone:

400 g. di Mezze Maniche Rigate
1 Mazzetto di Agretti o Barba di Frate
1 piccola fetta di Petto di Tacchino
7/8 Pomodorini Pachino o Datterini
Olio Evo
Sale Rosa

 
Togliere la radice agli agretti, sciacquare con acqua fredda eliminando tutte le tracce di terra, bollire per 4 minuti circa, fino ad ammorbidirli e scolare.
Tagliuzzare minutamente la fetta di petto di tacchino e cuocere in una padella con olio e sale.
Versare nel tegame gli agretti spezzettati ed i pomodorini divisi in due o tre parti, aggiustare di sale e far insaporire.

Mezze Maniche Rigate con Agretti

Far ammorbidire i pomodorini e poi togliere dal fuoco, aggiungere a piacere olio evo a crudo ed il condimento è pronto.
Cuocere le mezze maniche rigate, versarle nella padella e mescolare.
Le Mezze Maniche Rigate con Agretti sono pronte!

Salva

Salva

Salva

Salva

Lascia un commento

Specify Facebook App ID and Secret in Super Socializer > Social Login section in admin panel for Facebook Login to work

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *