Sopaipillas o Sopapillas del New Mexico

Share

Sopaipillas o Sopapillas del New Mexico

Oh! Le sopaipillas mi ricordano il mio magnifico, lungo e frenetico viaggio negli USA. Quanti kilomentri macinati in auto per visitare quanto più possibile, un coast to coast emozionante alla ricerca dei luoghi tipici e meno turistici. Il mio cuore è rimasto in Arizona dove avevamo pensato di trasferirci ma anche il New Mexico ha lasciato il segno.
Fu proprio ad Albuquerque che assaggiai le Sopaipillas e fu amore al primo morso! Da un po’ mi frullava in testa di riprodurle in qualche maniera e così qualche giorno fa, bloccata in casa dalla neve, ho deciso di procedere.
Naturalmente non ho potuto adoperare il loro baking powder, l’ho sostituito col nostro lievito chimico per dolci ma sono riuscita ad ottenere un ottimo risultato; in un’ora tutto sparito!!
Le sopaipillas vengono fritte ma rimangono leggerissime e con una crosticina un poco croccante, servite con lo sciroppo d’acero sono da leccarsi i baffi.

Sopaipillas o Sopapillas del New Mexico

Sopaipillas o Sopapillas del New Mexico

 

Ingredienti per circa 20/25 Sopaipillas:

250 g. di Farina 00 per dolci
6 g. di Lievito per dolci vanigliato
45 g. di Burro
Un po’ meno di mezzo cucchiaino di sale (io metto quello rosa)
120 ml. di Acqua
Olio di Semi

In una ciotola mescolare la farina con il lievito, il burro a piccoli pezzi, il sale e aggiungere piano piano l’acqua tiepida e non calda. Si otterrà una miscela leggermente morbida. Spolverare abbondantemente di farina un piano di lavoro e trasferirvi l’impasto. Lavorare per qualche minuto, aggiungendo se necessario pochissima farina, finchè non si avrà un panetto sempre morbido ma non appiccicoso.
Stendere l’impasto col matterello, sottile ma non trasparente e con un coltello o rotellina tagliare dei triangoli non molto grandi, della giusta misura per essere fritti in un pentolino.
Riempire un pentolino di olio di semi e portare l’olio a 200 gradi per avere un prodotto assolutamente asciutto e croccante. Io ho usato un termometro da cucina, ho cotto un triangolino per volta e scolato in una carta per fritti.
Appena il triangolino viene immerso nell’olio si gonfia immediatamente e basta girarlo per 2/3 volte, si vedrà la leggera doratura e quello è il momento di toglierlo.
Lasciar raffreddare le Sopaipillas e poi spolverizzarle con lo zucchero a velo, servirle accompagnate dallo sciroppo d’Acero che è fondamentale per gustarle al meglio.
Le Sopaipillas o Sopapillas del New Mexico sono pronte, che ne dite?

Lascia un commento

Specify Facebook App ID and Secret in Super Socializer > Social Login section in admin panel for Facebook Login to work

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *