Panfocaccia al Kamut e Semi di Sesamo

Share

Panfocaccia al Kamut e Semi di Sesamo

Oggi sta nevicando di nuovo e questi piccoli fiocchi aggraziati che volteggiano in aria mi mettono di buonumore. Vorrei quasi fermare il tempo; cosa c’è di più rilassante di scrivere davanti ad un camino, sorseggiando un caffè, bella comoda sopra al mio divano etnico che assomiglia ad un letto?
Se ci aggiungiamo la neve che ricopre ogni singolo ramo del giardino e la mia barboncina che sta dormendo appoggiata alla mia gamba… ecco, questa è la mia idea di pace, serenità ed armonia.
Questa ricetta l’ho trovata in questo blog, mi ha incuriosito e così mi sono subito messa all’opera usando il Kamut Bio che era dentro al cesto di Natale.
Come al solito ho variato leggermente il procedimento ed ho quasi eliminato lo zucchero perchè conosco bene i gusti dei miei assaggiatori!
Questo panfocaccia è veramente ottimo, leggerissimo, davvero molto friabile, digeribile, eccellente farcito! Bisogna fare attenzione perchè una fetta tira l’altra!
Passo subito alla ricetta.

Panfocaccia al Kamut e Semi di Sesamo

Panfocaccia al Kamut e Semi di Sesamo

Ingredienti per una teglia da 26 cm:

300 g. di Farina Kamut
200 g. di Farina Manitoba
2 Uova intere intere medie o 3 da circa 48 g.
10 g. di Sale Rosa (e’ più delicato)
260 ml. di Latte Intero fresco
60 g. di Burro
70 g. di Olio di Oliva
12,5 g. di Lievito di Birra a cubetti
1 cucchiaino scarso di zucchero
Semi di Sesamo
Olio Evo

Versare il lievito di birra nella ciotola dell’impastatrice e scioglierlo con un po’ di latte tiepido (non caldo!). Unire lo zucchero e le uova. Mescolare con una spatola e poi incorporare le farine setacciate, aggiungere l’olio e alla fine il burro ed il sale.
Lavorare con l’impastatrice a bassa velocità per 7/8 minuti, fino a quando il burro sarà ben assorbito e l’impasto sarà lucido e si avvolgerà al gancio staccandosi un po’ dalle pareti della ciotola.
Trasferire l’impasto abbastanza morbido, con l’aiuto di una spatola, in un piano di lavoro infarinato con Kamut e lasciarlo riposare per 15/20 minuti. Fare un paio di pieghe a tre per dare un po’ di consistenza, formare una palla e mettere il tutto in una ciotola oliata; coprire con un canovaccio umido e lasciar lievitare per 2/3 ore. Il tempo di lievitazione varia a seconda della temperatura che abbiamo in casa ma comunque la massa deve più o meno raddoppiare.
A questo punto trasferire l’impasto in una teglia foderata con carta forno e allargarlo uniformemente usando i polpastrelli. Lasciar lievitare per un’altra ora circa e poi spennellare con un’ emulsione composta da un tuorlo d’uovo, un po’ di olio evo, un pizzico di sale e qualche goccio di latte.
Spolverare con i semi di sesamo ed infornare a 180 gradi ventilato per circa 35 minuti; controllare la cottura perchè ogni forno cuoce diversamente.
Sfornare e far raffreddare sopra ad una gratella.
Il Panfocaccia al Kamut e Semi di Sesamo può sostituire il pane ma farcito è davvero stuzzicante.

Panfocaccia al Kamut e Semi di Sesamo

Panfocaccia al Kamut e Semi di Sesamo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *