Chitarrine con Gallinella al Profumo d’Arancia

Share

Chitarrine con Gallinella al Profumo d'Arancia

Inizio con l’augurare a tutti voi un buon 2017!
L’anno appena terminato non è stato dei migliori, almeno per me, e quindi spero che il nuovo sia foriero di buone notizie.
Continuo i miei assaggi della Pasta di Aldo e questa volta propongo delle Chitarrine con Gallinella al Profumo d’Arancia; ve ne avevo parlato in questo articolo e specifico ancora che non si tratta di pubblicità ma solo di una piacevole scoperta.
Non avevo mai assaporato la gallinella e incuriosita ho deciso di adoperarla per questo condimento che mi ha conquistato con una perfetta armonia di sapori. E’ una ricetta semplice, fresca, ideale per chi come me non ama i sughi di pesce ristretti e preparati col fumetto.
Ultimamente, per insaporire, sto sostituendo il vino con lo spumante e non penso di tornare indietro perchè conferisce ai cibi un sapore molto più delicato e meno acidulo; si amalgama benissimo senza essere troppo invadente.
Passiamo alla ricetta.

 
Chitarrine con Gallinella al Profumo d’Arancia

Ingredienti per 3 persone:

250 g. di Chitarrine della “Pasta di Aldo
7 filetti di piccole dimensioni di Gallinella
4/5 Seppioline
4 Canocchie
15 Pomodorini tondi o Pachino
1 Aglio
Peperoncino in polvere
Il succo di mezza Arancia
Spumante Brut (io ho usato il Pinot di Pinot)
Olio Evo
Sale Rosa
Prezzemolo tritato

Per prima cosa pulire i filetti di gallinella. Io ho usato quelli surgelati perchè più veloci da preparare! Ho tolto solamente la pelle e la piccola lisca che corre sul dorso, ho sciacquato in acqua fredda e il gioco è fatto.
In una padella capiente far saltare l’aglio con un poco di olio. Togliere l’aglio prima che imbrunisca, aggiungere i pomodorini tagliati in 3/4 pezzi a seconda delle dimensioni e salare. Cuocere per 2/3 minuti e poi aggiungere i filetti di gallinella a pezzetti, le seppioline tagliate, le canocchie e salare il pesce. Spolverare con il peperoncino e far insaporire per qualche minuto. Versare un giro di spumante e lasciar evaporare, unire infine il succo d’arancia ed il prezzemolo. Cuocere le chitarrine, versarle nella padella, mescolare e una volta nel piatto decorare con un’altra manciata di prezzemolo.
Cosane pensate di queste Chitarrine con Gallinella al Profumo d’Arancia?
Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *