Zuppa di Lenticchie in Pentola a Pressione

Share

Zuppa di Lenticchie in Pentola a Pressione

Ho sempre considerato le lenticchie un piatto natalizio ma poi con un marito che le ama alla follia ho iniziato a cucinarle durante tutto l’arco dell’anno. Come tutti i legumi hanno innumerevoli proprietà e dovrebbero essere consumati regolarmente; peccato che quando le ho riscoperte ed apprezzate ho sviluppato una notevole intolleranza ai legumi e quindi ho dovuto dire addio a questi graditi sapori.
Ora li preparo per la famiglia e mi perdo estasiata dagli odori! La zuppa di lenticchie in pentola a pressione è saporita, profumata, di una facilità estrema ed i tempi di cottura sono brevissimi.
Scelgo sempre le lenticchie di Castelluccio che secondo me sono più prelibate e tengono perfettamente la cottura; ne ho assaggiate tante soprattutto quando venivo invitata per Natale e spesso erano troppo “pappose”. La qualità della lenticchia è la base per una buona riuscita della zuppa.
Passiamo ora alla ricetta.

 
Zuppa di Lenticchie in Pentola a Pressione

Ingredienti per 4 persone:

500 g. di Lenticchie di Castelluccio
1,6 Litri di Brodo (io ho usato 3 dadi Cuore di Brodo delicato)
1 Rametto di Rosmarino
2/3 Rametti di Maggiorana
4/5 Cucchiai di Sugo di Pomodoro già insaporito oppure potete usare quello della Salsa di Datterini che è già condito)
2 Bulbi di Scalogno
2 Cucchiaini di Olio al Peperoncino (meglio se casalingo)
Olio Evo q.b.

Sciacquare le lenticchie sotto acqua corrente fredda.
Tritare finemente lo scalogno e far soffriggere per qualche minuto nella pentola a pressione scoperta con un generoso giro di olio, con il rosmarino e la maggiorana legati insieme con lo spago da cucina e l’olio al peperoncino.
A questo punto versare la lenticchia ed il brodo.
Mescolare e chiudere la pentola a pressione.
Porla in un fornello bello grande a fiamma vivace e quando arriva a pressione continuare la cottura con una fiamma minima per 13 minuti a livello 2. Questo vale per la mia WMF e i tempi di cottura sono quasi dimezzati, per le altre marche trovate i tempi di cottura nel libretto delle istruzioni.
Eliminare il vapore, aprire il coperchio, togliere il mazzetto delle aromatiche e mescolare bene, la zuppa sarà un po’ brodosa ma appena si raffredderà leggermente si addenserà.
La zuppa può essere servita così oppure arricchita con delle fette di pane abbrustolito o con salsiccia. La salsiccia va cotta in acqua bollente per circa 15 minuti; prima di tuffarla nell’acqua bisogna bucarla con i rebbi di una forchetta in modo da sgrassarla. Scolare la salsiccia, trasferirla nella zuppa e lasciar insaporire.
La Zuppa di Lenticchie in Pentola a Pressione è pronta!

Zuppa di Lenticchie in Pentola a Pressione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *